Vai al contenuto

“Toglietemi tutto ma non il mio Breil”

27 novembre 2012

Un’analisi di posizionamento dei gioielli per il target di giovani

“La sua signora è caduta nella piscina”. “Salvate i gioielli!”

J. Edward McKinley, in Hollywood Party, 1968

Esigenti, fashion victim o indifferenti? E voi in quale gruppo rientrate?

Sono questi i tre segmenti che Sara Pezzoli, Roberta Romeo e Stefania Trovato hanno identificato grazie alla cluster analysis. La ricerca che hanno realizzato le ha portate a disegnare una mappa di posizionamento ben precisa per brand di gioielli rivolti ad un target di giovani come Breil, Morellato e Bliss.

Il team di lavoro non si è fermato qui, ha deciso che l’analisi esplorativa sarebbe stata solamente la prima parte del progetto; indossati i panni di Breil ha suggerito degli interessanti spunti strategici, dalle politiche di prodotto, sino a quelle di comunicazione.

Non ci resta che augurarvi buon lettura!

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: